Home Notizie Materasso in memory foam: un dispositivo medico irrinunciabile per la salute

Materasso in memory foam: un dispositivo medico irrinunciabile per la salute

114
0
SHARE

Dormire bene non ci fa soltanto essere persone più serene e felici. L’effetto del buon sonno non si limita a migliorare il nostro stato d’animo, ma offre benefici alla nostra salute fisica. Per questo bisogna saper scegliere il miglior materasso.

Il materasso in memory foam: sembra un mito, ma sono tante le cose che si dicono sul conto di questo particolare strumento per il nostro riposo. Le persone, purtroppo, non hanno sempre la tendenza a informarsi bene sulle qualità delle cose che comprano o che vorrebbero acquistare. Esse si limitano ad ascoltare quello che viene detto loro dai venditori, che per natura tendono giustamente a essere di parte quando trasmettono le specifiche dei loro prodotti.

Noi abbiamo deciso di fare una ricerca approfondita a riguardo, nel tentativo di sfatare i falsi miti e raggiungere i fatti, crudi e genuini. Abbiamo così scoperto il portale MaterassiMemoryFoam.org  il sito numero uno in Italia per informazioni relative al memory e catalogo di prodotti disponibili sul mercato. Puoi farti una cultura sull’argomento e riuscire persino a trovare il migliore materasso, fatto a posta per te.

Potrebbe sembrare superfluo a molti, ma il materasso non è un bene di seconda categoria, superficiale e di poca importanza. Il materasso può rivelarsi, al contrario, un dispositivo medico irrinunciabile per mantenere alto il livello di benessere e di salute della nostra vita.

Patologie relative al sonno: cosa accade se non hai un buon materasso

Poiché il materasso in memory foam è solitamente certificato dallo stesso Ministero della Salute come “dispositivo medico” vero e proprio, naturalmente farne a meno, e dormire male per lungo tempo, potrebbe avere delle conseguenze assai negative sul nostro corpo.

 

Ecco quali sono le patologie più comuni causate da un sonno cattivo e disturbato.

Disturbo dell’attenzione

Il momento in cui dormiamo è forse quello più importante di tutta la nostra giornata. È questa l’occasione che abbiamo per ricaricare le batterie e riprendere tutte le energie perse durante il giorno prima. Noi consumiamo parecchio, anche semplicemente respirando, parlando, pensando. Quando sogniamo siamo come smartphone attaccati al caricabatterie e soltanto arrivando al 100% possiamo aprire gli occhi davvero pronti ad affrontare nuove avventure.

Quando non riusciamo, invece, a completare un normale ciclo di sonno, che ci permetterebbe di raggiungere il nostro 100, possiamo soffrire durante il giorno di una grave forma di disturbo dell’attenzione. Non riusciamo a concentrarci e questo costituisce un grosso ostacolo per il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Stress Psicofisico e problemi relazionali

Una persona che dorme poco e male può avere relazioni umane in famiglia, con gli amici e al lavoro serene?La risposta è ovviamente negativa. Chi dorme poco e male sarà sempre stanco,nervoso, irritabile e quindi il suo livello di stress sarà mano a mano che i giorni passano sempre più alto e questo andrà  a condizionare tutte le sue relazioni a 360 gradi.

Non è un caso che dal 2008 è stata istituita la giornata mondiale del sonno:l’idea di questa ricorrenza l ha avuta  la World Sleep Day Committee e ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e i cittadini sull’importanza di un sonno salutare e dei danni fisici e psicologici che si possono subire se non si cura questo aspetto. Il loro slogan è significativo:dormire bene per invecchiare bene!

Quindi come abbiamo accennato prima una delle cose da prendere in considerazione è proprio il materasso:non si può sceglierlo e comprarlo in maniera superficiale prendendo in considerazione solo l’eventuale risparmio monetario.

Questo concetto è valido per tutti ma in particolare per tutte quelle persone che hanno problemi fisici e muscolari di rilievo, patologie croniche o che hanno un’età elevata. Teniamo presente che ognuno di noi ha delle esigenze diverse da questo punto di vista in quanto ogni corpo è diverso dall’altro e da questo punto di vista il materasso in memory foam può essere la soluzione giusta.

Il materasso in memory foam rispetto ad altri prodotti ha la capacità di rilassare i muscoli e le articolazioni,di  favorire la circolazione sanguigna,  disupportare in maniera significativa la colonna vertebrale e soprattutto riesce a ricalcare la conformazione del corpo della persona che lo sceglierà per dormire.

Il portale MaterassiMemoryFoam.org fornisce tutte le informazioni utili su questo innovativo prodotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here