Home Macchine da caffè Macchina per il caffè Ariete Picasso – Recensione e Consigli

Macchina per il caffè Ariete Picasso – Recensione e Consigli

5479
0
SHARE

Parliamo dell’ariete Picasso, una macchina da caffè manuale, piccola e compatta, ideale per chi vuole gustare un buon espresso come quello fatto al bar. Modello semplice da usare e pratico, dotato di un apposito braccetto estraibile per caricare il caffè nella macchina,

Macchinario poco costoso rispetto ad altri modelli, quindi alla portata di tutti, soprattutto per chi non ha eccessive pretese.

La struttura non è particolarmente robusta ma in compenso il rapporto qualità/prezzo è ottimo, è infatti il modello di macchina da caffè più economico in circolazione, importante distinguere il modello classico Ariete Picasso dalla variante Picasso Cialdissima.

Design Ariete Picasso

Classico modello con pompa a vibrazione e un portafiltro pressurizzato, che utilizza caffè in polvere con sistema di caricamento a manicotto. Dal design semplice e lineare, di solito poco ingombrante e molto funzionale, per questo motivo collocarlo in casa diventa facile e semplice.

Perfetto soprattutto per chi ha problemi di spazio, le sue dimensioni sono assolutamente nella media, 18 cm di larghezza, 26 cm di profondità e 28 cm di altezza per un peso che si aggira intorno ai 3,8 Kg.

Questo prodotto, solitamente di fascia medio-bassa, può essere venduto in due varianti diverse: la classica Ariete o il modello Picasso Cialdissima dotato di un portafiltro aggiuntivo, in questo caso è possibile utilizzare il caffè in polvere o le cialde ESE.

I due modelli sono molto simili e presentano lo stesso funzionamento e lo stesso design, se cercate uno stile più accurato e dettagliato consigliamo la Picasso Caldissima, ben rifinita e leggermente più graziosa con il pannello frontale argentato e la scocca nera, mentre il classico modello è disponibile solo nella versione nera.

L’Ariete Picasso è dotata di una caldaia in alluminio che si scalda velocemente, pronta di solito nel giro di 4/5 minuti, presenta un serbatoio dell’acqua molto capiente di circa 0,9 l facilmente estraibile e comodo da smontare e pulire, ottima la lancia a vapore schiuma latte in grado di ottenere un getto di vapore potente, solo se la macchina è riscaldata a dovere.

Per avere una resa migliore e dosare il vostro caffè troviamo anche il classico misurino da caffè, l’Ariete Picasso è dunque un macchinario funzionale abbastanza completo.

Cosa si può migliorare in questa macchina del caffè?

Una macchina funzionale e pratica, ma con dei piccoli inconvenienti, legati anche al prezzo basso. La qualità dei materiali non è di certo delle migliori, alcuni componenti del macchinario sono in plastica o materiali poco resistenti, la scarsa qualità può compromettere dunque il funzionamento del macchinario stesso.

Esaminiamo il caso del manico Ariete, facilmente soggetto a rotture, è da utilizzare con cautela. Il sistema di aggancio del manicotto non è cosi semplice, nel corso del tempo il braccio è soggetto ad usura, si sgancia a fatica e i filtri restano attaccati alla macchina, problema riscontrato soprattutto con l’utilizzo di cialde.

Inoltre il filtro in dotazione è calibrato per due tazzine, per realizzare un solo espresso basterà inserire nel filtro meno polvere, di solito il caffè non esce in maniera omogenea dai due beccucci ma tende ad uscire solo da un lato, preparare due caffè può risultare un’operazione a volte fastidiosa e complicata.

Utilizzate il caffè macinato per dosare a piacimento la quantità di caffè da inserire nel portafiltro e regolare la macinatura, il risultato sarà un buon espresso paragonabile a quello preso al bar.

Evitate invece le cialde, le prestazioni non sono soddisfacenti, infatti il caffè risulta un pò acquoso. Questi piccoli svantaggi non sono insormontabili e sono accettabili, soprattutto considerando la fascia di prezzo bassa in cui questa macchina si colloca.

Conclusioni su cosa pensiamo di Ariete Picasso

La macchina Ariete è un macchinario semplice e facile da utilizzare, il più conveniente in commercio, ma attenzione, la qualità sarà commisurata al prezzo dello stesso, dunque non aspettatevi prestazioni elevate se la vostra macchina ha un prezzo molto basso.

L’Ariete Picasso non è molto versatile, ma può vantare un valore di pressione di 15 bar, ottimale per preparare un buon espresso all’italiana.

Importante anche la manutenzione e la pulizia del vostro prodotto, dopo ogni utilizzo sarà necessario smontare il braccetto e rimuovere la polvere presente all’interno del filtro, prima di riutilizzarlo per un altro espresso, in questo modo la vostra macchina durerà più a lungo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here